Fra

io

Mi chiamo Francesca, classe 1983, e abito in un piccolo paesino vicino Imola (BO). 🙂

Attualmente faccio l’impiegata presso una piccola azienda vicino casa, ma il mio sogno sarebbe quello di aprire un negozietto tutto mio di fiori e articoli da regalo; di fiori, in quanto adoro i fiori e ho una solida spalla (mamma) che è molto preparata sul tema…e di articoli da regalo, per poter soddisfare il mio desiderio di creare, senza riempire casa e amici di quello che faccio! Infatti mi piacerebbe vendere solo cosine realizzate da me. Da quando ho conosciuto lo scrap l’idea che ho di negozio devo dire che si è un po’ ampliata, in quanto riconosco che sarebbe molto bello anche vendere materiale per hobbistica (per scrapbooking in particolare), o addirittura, perchè no, aprire una scraproom, dove poter tenere piccoli corsi, laboratori, dimostrazioni, e renderla un piccolo punto d’incontro per tutte quelle creative che seguono con passione un hobby.

Ma partiamo dall’inizio…

Mi sono avvicinata allo scrap nell’inverno 2007, quando, in fase di preparazione di oggettini vari per i mercatini di Natale, cercavo qualcosa di carino da affiancare a quello che già facevo. Non sono infatti nuova in tema di hobby creativi; da tanti anni mi piace ricamare a punto croce, ed è proprio con il punto croce che stavo preparando un po’ di cosine…poi mi sono resa conto che il tempo era poco e i ricami richiedevano molto tempo…non sarei mai riuscita ad arrivare in tempo con una quantità di materiale sufficiente per andare a esporre ai mercatini di hobbistica; così ho pensato di affiancare altre cosucce, come bigliettini di auguri (ho sempre avuto un’adorazione il disegno, oltre che una buona mano, e mi sono sempre fatta le cards da me); poi mi sono messa su Internet alla ricerca di qualcosa di simpatico, di originale, e divertente da realizzare; naviga naviga sono arrivata alla filigrana di carta e poi allo scrap.

Quando li ho visti sono rimasta affascinata da entrambi, ma mentre la filigrana mi è sembrata piuttosto abbordabile, per via dei pochi materiali che occorrono (proporzionati anche al mio tempo, che stringeva!) con lo scrap ho detto “….no, no, non posso proprio…è bellissimo ma non posso impelagarmi in questa cosa così ampia! Ne ho già troppi, ci manca solo questo!”; poi ho fatto un piccolo piccolo ordine on-line, perchè in fondo per Natale, preparare un po’ di bibliettini di auguri, chiudipacco, ecc, era l’ideale…e dopo non ce l’ho più fatta, non mi sono trattenuta! Mi sono fatta prendere e da lì è stata una caduta libera! Sono stata a “Il mondo creativo”, la fiera di Bologna, dove ho conosciuto i negozi che fino a quel momento avevo visto solo on line (hobby di carta,  scrap4 all, impronte d’autore, ecc ecc…), ho partecipato a qualche corso….e poi acquisti! 🙂

Ad oggi, se pur sia ancora del tutto all’inizio, continuo a praticare (oltre al punto croce) sia la filigrana di carta (quilling) che lo scrapbooking; mi sono iscritta all’ASI, ed ora sono la referente regionale per l’Emilia Romagna (insieme alla mia insostituibile compagna di avventura Loretta). Lo scrapbooking, e il fatto di appartenere ad una associazione di scrap (che sia l’A.S.I. o altro) è molto bello perchè ti permette di conoscere un sacco di ragazze che condividono con te questa passione. E’ sempre fantastico ritrovarsi ai meetings che ogni tanto organizziamo…sia ritrovare le vecchie amiche, sia conoscerne di nuove, è sempre molto emozionante, divertente, e di grande stimolo. 🙂

Purtroppo il tempo da dedicare agli hobby è poco, ma cerco di mettercela tutta, fare qualche passettino avanti…e soprattutto divertirmi! 🙂

Nel blog potrete trovare quello che faccio (non ho mai molto tempo per aggiornarlo ma faccio del mio meglio), e dato che molti dei lavoretti che sforno non sono necessariamente per me o qualcun altro in particolare, ma semplicemente li faccio e basta, potete anche contattarmi nel caso siate interessati all’acquisto di qualcosa 😉

Buona navigazione 🙂

27 commenti Add your own

  • 1. rosanna  |  8 maggio 2008 alle 9:46 am

    Ciao cercando notizie sul quilling mi sono imbattuta nel tuo blog, così vorrei approfittarne per farti una domanda. Vorrei sapere, se puoi aiutarmi, la differenza tra la filigrana di carta ed i normali fogli di cartoncino colorato che si acquistano in formato A4, per intenderci quelle per stampare su carta colorata leggermente più spessi dei fogli bianchi. Non sono un’esperta (si capisce), muovo i primi passi e dalle foto sul web non sembra esserci molta differenza, ce ne sarà nella lavorazione o è possibile utilizzare anche questi fogli per il quilling? Grazie mille per le informazioni che potrai fornirmi. Un saluto. Rosanna

    Rispondi
  • 2. Francesca  |  16 giugno 2008 alle 12:11 pm

    Ciao, Rosanna, scusami se ti rispondo solo adesso!
    Dunque, teoricamente una grossa differenza non c’è…l’unica cosa che ti può capitare utilizzando dei normali cartoncini (ma più che altro succede con “modelli” molto economici) è che quando vai a tagliare le striscioline si noti nell’interno della carta (con interno mi riferisco al taglio, alla parte che poi si viene a vedere nei lavori di filigrana di carta) che il colore è più chiaro rispetto alla facciata, o che il foglio sia addirittura bianco; ma non capita spesso…
    altra cosa le striscioline che si acquistano non sono proprio di cartoncino, ma diciamo una carta spessa ma molto ben lavorabile…mentre il cartoncino magari a volte fa un po’ “quel che vuole” 🙂
    A parte ciò nessuna differenza se non la comodità di avere le striscioline già tagliate anzichè stare lì a tagliarle una per una (io per esempio non potrei mai tagliarmele da sola perchè con le forbici sono un disastro, mi verrebbero delle strisioline tutte storte o sghembe) 😛
    Spero di essere stata chiara…ciao ciao! 🙂

    Rispondi
    • 3. Lara Morsiani  |  27 marzo 2014 alle 7:45 am

      Ciao ragazze, scusate se mi inserisco in questa conversazione che vedo essere di diversi anni fa. Le strisce per quilling si possono tagliare con la macchina per la pasta, nella trafila delle tagliatelle, e vengono benissimo e tutte uguali, in un lampo! Magari dopo tanto tempo questa risposta non interessa più a nessuno, ma volevo comunque dare il mio contributo.

      Mi interesserebbe sapere dove posso acquistare il Quilling Comb a Bologna.
      Potete darmi un suggerimento? grazie.

      Rispondi
  • 4. Barbara  |  18 dicembre 2008 alle 4:13 pm

    Vorrei regalare a mia figlia per Natale il materiale necessario per dei lavoretti in filigrana di carta.
    Dove posso acquistarlo?
    Abito a Budrio e fin’ora non ho trovato.
    Mi puoi aiutare?
    Grazie
    Barbara

    Rispondi
  • 5. Francesca  |  22 dicembre 2008 alle 3:05 pm

    Ciao Barbara! Guarda, io conosco la zona di Imola e ti posso dire che ho trovato un po’ di filigrana di carta da Artisticando, un negozietto di hobbistica qui a Imola. Nella tua zona sinceramente non saprei…
    altrimenti puoi andare sul sicuro e acquistare su Internet dalla tua omonima 🙂 Barbara Mandrioli (Babla – filigrana di carta) ch epoi tanto lontana non è perchè è di Castel San Pietro (BO).
    Da lei puoi trovare sicuramente tutto quello che ti serve 🙂 il sito è http://www.filigranadicarta.it
    Spero di esserti stata utile…e scusami il ritardo nella risposta! 🙂
    Fra

    Rispondi
  • 6. erika  |  7 gennaio 2009 alle 8:14 pm

    Ciao sono una tua coetanea e tra l’altro non vivo nemmeno molto distante da te (ho persino frequentato l’università ad Imola!). Ti ammiro molto per il banchetto, un mio grande sogno che quest’anno vedrò di realizzare (puoi darmi qualche consiglio?) e mi è piaciuta molto la stella in feltro rosso porta candela.La parte superiore l’avevo già fatta come decorazione per l’albero, ma vedo che tu hai fatto anche un retro.In che modo? Ti ringrazio per la spiegazione…ciaooo

    Rispondi
  • 7. Fra  |  12 gennaio 2009 alle 12:48 pm

    Ciao Erika, grazie dei complimenti 🙂
    La stella di feltro a dire il vero non l’ho portata ai mercatini…l’ho vista in fiera e quella che poi ho messo sul blog è solo una prova che è ancora lì in casa a prendere polvere… 🙂
    Le stelle sono 2, identiche tra loro; una l’ho capovolta e le ho sovrapposte, tutto qua 🙂
    Adesso devo trovare il sistema più efficace per incollarle tra loro in questa posizione… 🙂
    Ciao!
    Fra

    Rispondi
  • 8. erika  |  19 gennaio 2009 alle 10:49 am

    Grazie per la spiegazione! Io di solito incollo il feltro/pannolenci con vinavil (ero un po’ scettica ma ho provato ed è formidabile) o con la colla a caldo. buona montagna!

    Rispondi
  • 9. marianna  |  27 luglio 2009 alle 8:21 pm

    ciao francesca…
    stavo navigando tra vari siti di hobbystica e ho trovato il tuo blog: è assolutamente stupendo!! tutto quello che fai è assolutamente stupendo! anch’io sono molto appassionata di hobbystica, decoupage e punto a croce in particolare, mi diletto anche con biglietti d’auguri e altre cosette…mi piacerebbe scambiare qualche idea con te! ad esempio trovo le tue collane bellissime, le aquisterei tutte se potessi…vendi anche tramite la rete o solo nei mercatini? io adesso vorrei iniziare un progetto un pò più grande: fare dei sacchiettini portaconfetti ricamati a puntoa croce per la mia laurea ma ancora sono alla ricerca del giusto ricamo. ne ho visti tra le tue foto, alcuni di bellissimi, mi riferisco a quelli di vari colori con i fiori ricamati…saresti disposta a mandarmi lo schema del ricamo? visitare il tuo blog è stato un piacere credo che se avessimo modo di comunicare avremmo tante idee da scambiarci!!!
    ti saluto
    Marianna

    Rispondi
    • 10. Fra  |  3 agosto 2009 alle 7:31 am

      Ciao, Marianna, grazie, quanti complimenti! 🙂
      Quello che produco lo vendo principalmente ai mercatini, ma se capita qualcuno che tramite il blog vuole acquistare qualcosa non c’è problema!
      Sì il punto croce diciamo che è il più vecchio dei miei hobby, anche se va un po’ ad intermittenza, ultimamente per esempio mi prende un sacco perchè mi sono lanciata in questa nuova moda di pinkeep e biscornus che sono una vera droga… 🙂
      Magari se mi mandi una mail in provato riusciamo a parlare meglio e a scambiarci qualcosa 🙂
      Lo schema dei fiorellini che hai visto nei miei sacchetti ce l’ho su un’enciclopedia del punto croce cartacea, se riesco te lo scannerizzo oppure di spedisco una fotocopia 🙂
      Cmq se ci sentiamo sulla mia mail fra.fanfi@libero.it parliamo meglio di tutto 🙂
      Ciaooo
      Fra

      Rispondi
  • 11. Giuliana  |  2 settembre 2009 alle 6:56 am

    Sto organizzando una festa di compleanno per bambini di 6 anni (a settembre vanno in 1 elementare) a Bologna. E vorrei, invece della solita animazione ‘cretina’ un laboratorio e pensavo di far fare dei piccoli lavoretti col pannolenci…saresti disposta ad aiutarmi? Ciao Giulia

    Rispondi
    • 12. Francesca  |  29 settembre 2009 alle 7:21 am

      Ciao Giuliana, mi dispiace leggere solo adesso il tuo messaggio!
      Immagino che per la festa avrai già provveduto, avevi avuto un’idea davvero carina 🙂
      Se hai bisogno sono qua…magari lasciami un messaggio in home page, che è più probabile che lo legga!
      Poi appena aggiorno il blog cerco di mettere un link con la mia e-mail, così nel caso è più facile contattarmi!
      Ciao e scusami ancora!
      Francesca

      Rispondi
  • 13. Susanna  |  27 novembre 2009 alle 12:03 pm

    Francesca,sono susanna, una delle ultime iscritte. ASI…è carinissimo il tuo blog!!!! Ma come mai “Il giardino delle fate”? Te lo chiedo perchè qualche mese fa ho dovuto rimuovere un sito che si chiamava proprio ilgiardinodellefate.it e si riferiva ad un negozio di Sassuolo di hobby, carte, colori…ma tu non c’entravi, vero? Ho letto che fai anche tu l’impiegata… Tutto bene?? Io non riusciro’ a venire al meeting perchè non mi posso strapazzare ancora per un po’, ordini della ginecologa, riusciresti a spedirmi la mia tessera? Grazie mille Susy

    Rispondi
    • 14. Francesca  |  16 dicembre 2009 alle 10:53 am

      Ciao Susanna, sì sì ho presente! 🙂
      Grazie per i complimenti 🙂
      “Il giardino delle fate” perchè ho sempre pensato che se mai avessi aperto un mio negozio mi piacerebbe chiamarlo così…anche se con il tempo si sono aggiunte nuove idee al mio progetto di negozio per cui ci sarebbero altri possibili nomi più adatti.
      Tutto lì, una scemata! Cmq sì, so che a Sassuolo se non sbaglio esiste un negozio di hobbistica con questo nome, ho visitato a volte il sito 🙂
      Per la tessera direi che siamo già a posto da tempo…scusa ma visito raramente questa pagina allora rispondo con un po’ di ritardo! 🙂
      Fra

      Rispondi
  • 15. Alice  |  15 dicembre 2009 alle 9:42 am

    Ciao Francesca!
    Sono Alice, una tua nuova “fan” di Padova! Stavo guardando tutte le cose fatte con le tue manine d’oro… 😉 volevo chiederti se potevi dirmi quale spessore di feltro è il migliore per fare gli svuotatasche quadrati che ho visto tra le foto che hai inserito. Grazie mille, ciao ciao

    Rispondi
  • 16. Francesca  |  16 dicembre 2009 alle 10:49 am

    Ciao Alice, grazie! 🙂
    Per gli svuotatasche uso del feltro vero e proprio (non pannolenci che è troppo sottile), quindi quello da 5 mm, ma già 3-4 mm dovrebbe andare bene! 🙂
    Fra

    Rispondi
  • 17. marina spada  |  11 gennaio 2010 alle 3:11 pm

    Ciao Francesca, sono Marina e ti ringrazio per la tua disponibilità, ecco qua le mie domande. Io abito a Forlì e dall’estate scorsa ho iniziato a partecipare a dei mercatini nei paesi vicini. Purtroppo non ho avuto dei gran risultati e l’impegno è stato notevole. Volevo sapere se a Imola o dintorni ci sono mercatini interessanti ai quali valga la pena partecipare. Puoi darmi qualche indicazione? Grazie Marina

    Rispondi
    • 18. Francesca  |  12 gennaio 2010 alle 4:24 pm

      Ciao Marina! 🙂
      Dunque a Imola io faccio i mercatini di Natale, sotto il centro cittadino, che dal 2009 sono organizzati dal Comune, mentre per la stagione estiva di consiglio di contattare l’Ascom di Imola per chiedere di partecipare ad “Imola di Mercoledì”, 4 mercatini serali a cavallo tra giugno e luglio, che organizzano in centro a Imola e che sono sempre molto frequentati 🙂
      Questi sono i più interessanti direi…spero di esserti stata d’aiuto! 😉
      Ciao!
      Francesca

      Rispondi
  • 19. isabella681  |  19 ottobre 2010 alle 10:32 am

    ciao passo per caso e vedo qui il tuo bel blog. anche io sono appassionata di ricami. magari possiamo diventare amiche.
    se ti va passa da me, il mio link è :

    http://isabella681.wordpress.com

    oppure nell’altro mio blog in allestimento se ami anche gli animali

    http://isabella68.wordpress.com

    baci

    Rispondi
  • 20. Rita Tirelli  |  21 ottobre 2010 alle 5:13 pm

    Ciao Francesca, sono RitaTirelli.
    Sto organizzando un mercatino di Natale a Pieve di Cento il 5 dicembre e vorrei invitarti a partecipare.
    Non ho trovato una tua mail sul blog, spero che il messaggio ti arrivi. Contattami a questo indirizzo di posta
    ritatirelli@gmail.com
    ciao e grazie
    Rita

    Rispondi
  • 21. SARA  |  21 febbraio 2011 alle 12:04 pm

    Salve!
    Cercando idee per un matrimonio ho scoperto le tecnica del quilling alla quale vorrei approcciarmi per realizzare delle lettere.
    Dalle mie parti però ho difficoltà a trovare il kit: potresti gentilmente indicarmi dove posso acquistare on-line?
    Inoltre dato che sono neofita, un consiglio da esperta: pensi che potrei incontrare difficoltà nel realizzarle?

    Grazie mille,
    Sara

    Rispondi
  • 22. SARA  |  21 febbraio 2011 alle 12:05 pm

    Salve!
    Cercando idee per un matrimonio ho scoperto le tecnica del quilling alla quale vorrei approcciarmi per realizzare delle lettere con cui personalizzare il libretto della chiesa.
    Dalle mie parti però ho difficoltà a trovare il kit: potresti gentilmente indicarmi dove posso acquistare on-line?

    Inoltre dato che sono neofita, un consiglio da esperta: pensi che potrei incontrare difficoltà nel realizzarle?

    Grazie mille,
    Sara

    Rispondi
  • 23. margherita  |  28 aprile 2011 alle 1:16 pm

    ho visitato il sito per la prima volta oggi e se fosse possibile vorrei iscrivermi al blog di cafe creativo e al tuo ,ma non so come fare . anche io sono appassionata di fai da te in particolare punto croce ,scrapbooking e feltro . la più vecchia delle mie passioni è il punto croce ,che l’ho imparato a15 anni . ed anch’io abito vicino imola

    Rispondi
  • 24. ANNA  |  25 ottobre 2011 alle 7:02 am

    DOVE POSSO TROVARE GLI UTENSILI (FUSI E CARTA) PER IL QUILLING A BOLOGNA?

    GRAZIE

    ANNA

    Rispondi
  • 25. mirella spiga  |  24 novembre 2011 alle 9:58 am

    complimenti per il pensiero di san francesco nella presentazione del tuo blog
    e complimenti anche per i tuoi lavori. dove posso vedere quello che fai?
    quali mercatini frequenti?
    grazie saluti
    mirella – imola

    Rispondi
  • 26. mary  |  16 gennaio 2012 alle 12:50 pm

    Salve, chi può aiutarmi a mettermi in contatto con babla, di barbara mandrioli? Grazie per ora. Mary

    Rispondi
  • 27. miriam  |  31 maggio 2014 alle 2:03 pm

    Ciao mi chiamo Miriam ti scrivo qui per invitarti al mio nuovo gruppo di Vendita Ricamabili a prezzi da risparmio, per adesso trovi pochi prodotti in vendita, ma presto ne aggiungerò tanti altri. Spero ti farà piacere iscriverti.
    Nome gruppo: Vendita Ricamabili Mimì
    https://www.facebook.com/groups/799477146758604/

    Bavaglini a partire da 1,00€

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: